Intervista al pittore Bruno Zaffanella

Una vita in nome dell’arte. Perché?
Perché è la mia vita l’arte, da quando sono nato fino al tempo attuale

E l’insegnamento cosa porta alla sua vita?
Dopo quarant’anni di attività ha portato a conoscere l’uomo, nella sua formazione, dalla sua nascita fino alla maturità.

C’è qualcosa che le manca nella sua produzione di artista?
Nella produzione di un artista manca sempre qualcosa. L’importante, per quanto mi riguarda, è essere stimolati a fare, a ricercare, per conoscere il mondo e per conoscere se stessi…

C’è qualcosa che vorrebbe ritrarre e che non ha ancora ritratto?
Ci sono molte cose che vorrei ritrarre. In questo momento sono talmente tante che non saprei quale dire.

Un suo commento personale in chiusura d’intervista?
In una situazione di grande precarietà che stiamo vivendo, sono convinto che solo la bellezza potrà salvare il mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...