Intervista a Gianluigi Nuzzi

Da dove nasce l’idea del programma “Gli intoccabili”?
Gli intoccabili sono quelle persone che o per il potere che hanno o perchè sono invisibili al grande pubblico rimangono fuori dallo spettro visivo dell’informazione. Il progetto era quello di raccontare cose che gli altri non raccontano.
Su che cosa è caduta la scelta dell’editore Chiarelettere, piuttosto di Mondadori o un altro editore che tratta libri simili al suo successo editoriale “Vaticano S.P.A.”?
Ho scelto Chiarelettere perchè cercavo un editore che rispetto la mia area di scrittura, partendo dal settimanale “Panorama” passando per il quotidiano “Libero” e arrivando fino a La7 fosse agli antipodi. Questo perchè l’informazione libera, indipendente fosse una garanzia di equilibrio. Io mi ci sono trovato benissimo.
Ha qualcosa in preparazione?
No.
Riposo…
No vabbe… adesso sto facendo conoscere il libro “Sua santità”, il mio ultimo, in giro. Anche all’estero.
In quante lingue è stato tradotto?
Attualmente è in corso di traduzione in nove-dieci lingue.
Bel risultato! Soddisfatto?
Si.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...